martedì 11 maggio 2010

TIRAMISU' AL LIMONE




Oggi non avevo proprio voglia di andare in palestra...così dopo aver decorato le mensole della mia cucina adorata con graziosissimi voulant a scacchetti rossi e il frigo con delle decalcomanie staccabili di gattini tenerissimi ho deciso di sperimentare una ricetta molto particolare...il tiramisu' al limone.



L'ideale sarebbe stato avere una teglia per pasta bisquit e una teglia di quelle a cerniera rettangollari (tipo da plum-cake) apribili....purtroppo io avevo un'ottima teglia in silicone per pasta bisquit, ma non avevo quella rettangolare a cerniera, quindi sono stata costretta a utilizzare una normale teglia da plum-cake in metallo che ho inumidito con dell'acqua e foderato con pellicola trasparente, ovviamente non è stata la stessa cosa, perchè la decorazione finale superficiale non l'ho potuta applicare, poichè se l'estrazione del dolce creerà problemi dovrò aiutarmi capovolgendo il dolce, (nella speranza che non si rovini lo strato superficiale di gelatina al limone, vedrete più avanti) e rigirandolo poi il più in fretta possibile...ma in ogni caso non avrei mai potuto procedere con l'ordine degli strati in senso invertito perchè in tal caso il primo strato rappresentato dalla gelatina sarebbe poi stato schiacciato dagli strati successivi, con l'eventualità di attaccarsi alla pellicola di rivestimento protettivo rovinando irrimediabilmente il dolce.....
.....il discorso sembra un pò contorto, ma capirete poi leggendo la ricetta....



Attrezzatura: una teglia in silicone da 24x28, uno stampo da plum-cake

Ingredienti:

Per la pasta bisquit:
70 gr. di zucchero semolato
2 uova
40 gr. di farina
20 gr. di fecola
1/2 limone

Per la bagna al limone:
40 gr. di acqua
40 gr. di zucchero
40 gr. di limoncello

Per la gelatina al limone:
200 gr. di acqua
150 gr. di zucchero
70 gr. di limoncello
30 gr. di scorza di limone meglio se quello tipo pasta di frutta o candito perchè più goloso
10 gr. di colla di pesce

Per la crema di limone:
80 gr. di limoncello
30 gr. di limone candito
60 gr. di burro
150 gr. di zucchero
2 tuorli+1 uovo
10 gr. di colla di pesce
500 gr. di mascarpone
250 gr. di panna
100 gr. di zucchero al velo vanigliato

Per la decorazione finale: fettine di limone candito, oppure caramellato
e ciuffetti di panna

....nella ricetta originale andava decorata con righe di farcia, ma siccome io lo dovrò capovolgere ho modificato la sequenza in modo comunque da utilizzare tutta la crema...

Procedimento:

Intanto prepariamo la pasta biscotto:
Con la frusta elettrica spumiamo le uova con lo zucchero, finchè non saranno ben chiare e montate
Uniamo la scorza del limone finemente grattugiata e le farine
Versare nella teglia e infornare in forno già caldo a 180° per 12'
Sfornarla e lasciarla riposare se la teglia è in silicone se invece è metallica sformarla subito e capovolgerla su un canovaccio (burazzo, come lo chiamo io) cosparso di zucchero semolato, e a chi gradisce un aroma più originale, zucchero di canna
Ora prepariamo la crema al limone....montando la panna
nel mixer frullare le scorze di limone candito con 50 gr. di zucchero
Prendere una casseruola e versarvi il limoncello, il trito di cui sopra, lo zucchero restante e il burro a tocchetti, e portare il tutto a bollore...
lasciare bollire per 2'
spegnere la fiamma e unire al composto, le uova gia mescolate con la frusta
rimettere sul fuoco e portare a bollore
lasciare bollire per 2'
aggiungere quindi la gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda, e ben strizzata e mescolare affinchè si sciolga a modo
nel frattempo frustare il mascarpone con lo zucchero al velo
rovesciare nella ciotola del mascarpone il composto di uova e quando il composto sarà tiepido, unirvi la panna montata
Prepariamo la bagna...
mettiamo a bollire lo zucchero con l'acqua e lasciamolo bollire per 3', quindi toglierlo dalla fiamma e unirvi il limoncello.....lasciare raffreddare
Prepariamo la gelatina al limone...
In una casseruola porre a bollire lo zucchero con l'acqua per 5'
aggiungervi le scorzette tritate finemente, la colla di pesce, e il limoncello...

Assemblaggio:

Tagliare a misura del fondo dello stampo da plum-cake, la pasta bisquit, e dopo averla inumidita a dovere con la bagna al limone, posizionarla sul fondo dello stampo, (rivestito di pellicola)
versare 1/3 della crema al limone, e posizionare lo stampo in frezeer per 10', poi riprendere dal freezer e poi posizionare il secondo pezzo di pasta bisquit (che deve essere più larga della precedente, perchè lo stampo da plum-cake si allarga andando verso l'apertura) sopra 1/3 della crema al limone, ma dopo averla inumidita a dovere con la bagna al limoncello ed infine rimettere in freezer per 10'
riprendere lo stampo e versarvi metà della gelatina al limone e rimettere in freezer per 10'
rirendere lo stampo e versarvi l'ultima parte di crema al limone e rimettere in freezer per 10'
...siamo quasi giunti alla fine....
riprendere lo stampo e rovesciarvi l'ultima parte di gelatina al limone e riporre in freezer per altri 10',
poi riporre a riposare in frigo per 4-5 ore.......oppure come ho fatto io, visto che ho terminato ieri sera alle 20 e non faceva in tempo ad essere pronto per la cena, l'ho messo in freezer tutta la notte e questa mattina lo metterò in frigo affinchè si ammorbidisca piano, poi lo scodellerò e lo servirò con tutti gli onori.....

un beijo!!!


anche questo partecipa al contest di menta e cioccolato
dolci senza forno!





3 commenti:

Tix ha detto...

Complimenti per il tuo blog! Da oggi sono una tua nuova sostenitrice!
A presto
Tix

Morena ha detto...

Emy dev'essere buonissimo questo Tiramisù mi sa che lo provo...brava..purtroppo però qui usi il forno e non posso metterlo nella raccolta..comunque grazie lo stesso..

sabri ha detto...

Buono questo tiramisù aromatizzato al limone, mi ispira un sacchissimo.