domenica 24 ottobre 2010

TIMBALLO DI MEZZE MANICHE IN CROSTA


Ho deciso che non mi basta più fare solo pasticceria, (sebbene essa rimanga una delle mie più grandi passioni) ma è giunto il momento di variare anche sul tema ed imparare a fare anche altro.
Quindi, oggi, che è domenica, nonostante ci sia la festa d'autunno e della castagna a Sirolo, ho deciso di dedicare un paio d'orette alla preparazione di una pasta, come la definisco io, "ARTISTICA"......così per cambiare un pò dalla solita pasta secca o fresca....


























Qui sopra c'è la fetta in sezione



































Ingredienti:

Per la pasta Brisèe
Farina 400 gr.
Burro 200 gr.
sale

Per il timballo:

Mezze maniche 500 gr.
Besciamella gr. 1000
Petto di pollo 250 gr.
Salsiccia 250 gr. (ora io ho usato una salsiccia particolare che compro quando vado a far un giro in Basilicata è piccante e contiene peperoni cruski, ma qui va bene anche una salsiccia normale, megli se la si mette piccante)
Prosciutto crudo 150 gr.
Funghi secchi 50 gr.
1 uovo e 1 tuorlo
farina bianca
Parmigiano grattugiato
Vino bianco secco
salvia
Burro
Olio extravergine d'oliva
sale e pepe nero

Procedimento:

(questo passaggio può essere saltato se si è di fretta utilizzando la pasta brisèe fresca e già pronta)

Preparare la pasta brisèe come si fa per la pasta frolla, unendo, cioè, farina e burro a pezzettini e facendo dei bricioloni, da impastare con 100 gr. di acqua fredda e un pizzico di sale
Fare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente e lascire riposare in frigo per 30' ...nel frattempo prepariamo il timballo.....

Tritare finemente il etto di pollo, la salsiccia e il prosciutto e amalgamarli insieme con l'aiuto dell'uovo e del tuorlo
Salare e pepare
Formare delle polpettine mignon e infarinarle
Rosolare le polpette in una padella antiaderente con un filo di olio caldo
Aromatizzare con la salvia fresca
Sfumare con mezzo bicchiere di vino, poi coprire e lasciare stufare per circa 10'
Preparare la besciamella
Fare bollire l'acqua per la pasta, salare e cuocere la pasta, togliendola molto al dente
Ammollare i funghi, poi strizzarli e tritarli
Prendere la besciamella e unirvi il fondo di cottura delle polpettine e i funghi
Miscelare bene poi unirvi le polpettine alcune spezzettate altre intere e amalgamare con delicatezza
Scolare l'acqua e raffreddarla sotto l'acqua fredda
Stendere la pasta in sfoglia e rivestire uno stampo a cerniera da 28 di diametro, dopo averlo foderato con carta forno, ovviamente
Sforacchiare con i rebbi della forchetta il fondo della pasta e rovesciarvi il composto
Infornare in forno già caldo a 200° per 40' dopo aver ricoperto la superficie con tanto parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro
Servite caldo!
Buon appetito


1 commento:

meggY ha detto...

Bhe complimenti per il tuo piatto salato Emy!
Questo timballo è davvero golosissimo con funghi e prosciutto, bravissima!
Buona settimana baci