giovedì 24 giugno 2010

CIAMBELLINE AL FORNO DELICATE


ULTIMAMENTE HO LA MANIA DI FARE LE CIAMBELLINE MA NON FRITTE, MA AL FORNO.....

QUESTE SONO CROCCANTI FUORI E TENERE DENTRO
MA SOPRATTUTTO NON HANNO BISOGNO DI TEMPODI RIPOSO

INGREDIENTI:
700 gr. fi farina "00"
280 gr. di zucchero
250 gr. di burro
5 uova
2 bustine di polvere lievitante per dolci alla vaniglia
essenza di limone
vanillina a volontà (almeno per me che adoro la vaniglia!)
1 bicchiere di latte
cannella in polvere
zucchero al velo vanigliato per spolverare

Io ho usato l'impastatrice planetaria...ma si può fare anche a meno...
Procedimento:
Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare
Montare a crema con la frusta 4 uova e un albume con lo zucchero
Aggiungere al composto di uova la vanillina e l'essenza di limone (o se preferite la buccia grattugiata) e un pizzico di cannella e amalgamare
Setacciare la farina e porla nel cestello dell'impastatrice con il lievito, vanigliato mi raccomando per le maniache della vaniglia come me, e versarvi al centro il composto di uova e azionare la foglia K, lasciare impastare, poi aggiungervi il burro sciolto e lasciare amalgamare....
Ora aggiungere il latte poco alla volta, perchè c'è caso che non serva tutto....perchè se la farina assorbe poco il composto potrebbe risultare troppo molliccio e appiccicoso....quindi toccherebbe aggiungere farina....a scapito della tenerezza....
Il tuorlo no n utilizzato ci servirà per spennellare le ciambelline prima di infornarle...
Prendere la pasta e porla sul piano di lavoro, impastare ancora un'attimo con le mani e se è il caso aggiungere un filo di farina....
Prelevare dei tocchetti dall'impasto e arrotolare con le mani formando dei bastoncini che chiuderemo a ciambellina....che lascieremo riposare a mano a mano che le formiamo tutte su un piano con della farina sotto per evitare che si attacchino fra di loro e al tagliere....
Quando le avremo formate tutte, poniamo a bollire una pentola con dell'acqua, (circa un litro)
Una volta giunta a bollore, poniamo una ciambellina su un colino (quelli usati per scolare i fritti), e immergimo la ciambellina nell'acqua per qualche secondo, poi disporla su una teglia rivestita di carta forno o imburrata e infarinata...
Procedere così fino ad esaurimento delle ciambelline....poi infornarle tutte, in forno già caldo, a 180° per 30' circa...
Una volta sfornate prelevarle e disporle in una griglia raffredda-dolci e spolverarle con zucchero al velo.....

N.B: Io le ho fatte semplici, e sono già ottime, ma possono essere arricchite con gocce di cioccolata o uvetta o mandole e nocciole tritate grossolanamente....oppure con qualche cucchiaio di cacao amaro o dolce, a seconda delle preferenze, da aggiungere all'impasto al momento della formatura...
N.B": Guardando la ricetta, può sembrare che il burro sia presente in quantità eccessiva....si sà con l'arrivo dell'estate....ma in realtà, con quell'enorme quantità di farina vengono fuori una marea di ciambelline....a me son venute 3 griglie piene (cioè due lastre piene da forno), cioè circa una quarantina....di media grandezza...quindi la quantità di burro presente all'interno di ciascuna è veramente minima....
N.B''': Più si formano grandi più saranno croccanti fuori e tenerelle dentro, più si formeranno piccole tipo taralli e più saranno croccanti come i taralli....



BUON APPETITO A TUTTI!!!!!

1 commento:

Federica ha detto...

e che buone!!complimenti!